Ferie estive: giro della Francia in moto? Assolutamente sì!

Eccoci qui, in pieno dramma da rientro, dopo 20 giorni strepitosi in giro per la Francia in moto! Sono state vacanze piene di esperienze nuove, di posti meravigliosi e di tante risate. Qualche giorno di pioggia e molti di sole; alcuni momenti di stanchezza, ma tantissimi di euforia. Diciamo che non ci siamo fatti mancare proprio nulla!

Ho riflettuto parecchio su come raccontare questo nostro viaggio nel dettaglio, senza però perdere l’essenza di quello che abbiamo vissuto. Alla fine ho deciso di dedicare un articolo per ogni giorno del nostro giro, cercando anche di dare consigli pratici a chiunque vorrà intraprendere la stessa avventura.

Per iniziare riporto un po’ di numeri del nostro viaggio, in modo da dare un’idea di quello che abbiamo vissuto.

Tutti i numeri del viaggio

Date del viaggio: dal 05/08 al 24/08

Giorni effettivi di viaggio: 20

Km totali percorsi in moto: 6.453,2

Ore di viaggio: 98 ore e 58 minuti

Litri di benzina consumati: 342,20

Stati attraversati: 9 (Italia, Svizzera, Liechtenstein, Austria, Germania, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Spagna)

Km totali camminati: 183

Tappe

Giorno 01: Como – Castello di Neuschwanstein (Schwangau) – Füssen – Fleischwangen

Giorno 02: Fleischwangen – Colmar – Riquewihr – Castello di Haut-Koenigsbourg – Strasburgo

Giorno 03: Strasburgo – Lussemburgo – Bruxelles

Giorno 04: Bruxelles – Anversa – Gand – Brugge

Giorno 05: Brugge – Giverny – Evreux

Giorno 06:  Evreux – Etretat – Le Havre

Giorno 07: Le Havre – Honfleur – Colleville sur Mer – Mont Saint Michel

Giorno 08: Mont Saint Michel – Rennes – Tours

Giorno 09: Tours – Château d’Amboise – Château de Chenonceau – Château Chambord – Châteauroux

Giorno 10: Châteauroux – Bordeaux

Giorno 11: Bordeaux – Cap Ferret – Dune du Pilat – Saint Jean Pied de Port

Giorno 12: Saint Jean Pied de Port – Roncisvalle – Pamplona – San Sebastián – Lourdes

Giorno 13: Lourdes – Carcassonne

Giorno 14: Carcassonne – Nîmes – Manosque

Giorno 15: Manosque – Valensole – Gorges du Verdon – Tolone

Giorno 16: Tolone – Sanary sur Mer – Six Fours les Plages – Tolone

Giorno 17: Tolone – Île de Porquerolles – Tolone

Giorno 18: Tolone – Marsiglia – Tolone

Giorno 19: Tolone – Avignone – Annecy – Cruseilles

Giorno 20: Cruseilles – Ginevra – Losanna – Como

La mappa

Giro della Francia in moto

 

Questo è, a grandi linee, il riassunto della vacanza. Ci sono città che, a mio parere, meritano assolutamente di essere visitate e altre che forse lo meritano meno; tuttavia ogni tappa è riuscita a trasmettere qualcosa di unico a livello emotivo e di esperienza. Tornando indietro, in fondo, non cambierei assolutamente nulla di quanto deciso di vedere e conoscere.

Una cosa però dev’essere chiara, non è stata proprio una passeggiata! Ci sono state giornate faticose, trasferimenti lunghi, condizioni meteo talvolta difficili, decisioni da prendere al volo e qualche delusione (tipo la mancanza della lavanda in Provenza). Tuttavia credetemi se vi dico che anche queste cose hanno contribuito a rendere il nostro viaggio davvero unico! Alla fine sono le imperfezioni che rendono i viaggi perfetti!

Dopo questa doverosa premessa è giunto ora il momento di raccontare le varie tappe nel dettaglio: le città, le nostre esperienze culinarie, i nostri alloggi e tutto il bello che abbiamo avuto la possibilità di vivere.

Stay tuned!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *